· 

test dell'uovo

Ricevo molte domande circa il test dell'uovo descritto nel capitolo sugli ingredienti derivati dal pet food.

In pratica si tratta di un metodo per capire se un pastoncino oppure un qualsiasi mangime pellettato, può essere inserito nel mix senza compromettere la meccanica dello stesso.

Esistono pastoncini che sono di per se delle miscele già pronte da rullare aggiungendo solo le uova ed i liquidi.

Ovviamente il test si può fare con i pellettati solo dopo averli macinati con un mulino adatto, riducendoli in farina, mentre con i birdfood ornitologici, si può provare anche senza micronizzare, tenendo presente che ridurre la granulometria aiuta sempre la meccanica in tavola.

Test dell'uovo versione semplificata:

Rompere un uovo medio e aggiungere il pastoncino poco per volta, fino ad ottenere la consistenza migliore per estrudere e rullare.

Se abbiamo raggiunto il risultato con 100-130 grammi di pastone, significa che il prodotto rulla perfettamente senza alcuna aggiunta e correzione e quindi può essere inserito nel mix in dosaggio a piacere.

Se abbiamo raggiunto il risultato con meno di 100 grammi, significa che ci sono troppi amidi e che il prodotto può essere aggiunto fino ad un massimo del 50% e corretto con opportuni ingredienti proteici (tipo latte scremato).

Se infine abbiamo usato più di 130 grammi, significa che il prodotto è molto proteico e che mancano amidi, di conseguenza si può utilizzare correggendo con amido o farine che ne contengano abbastanza.