· 

La componente attrattiva

La componente attrattiva del mix, rappresenta la parte più costosa della miscela ed è molto importante se le esche devono essere utilizzate durante pescate itineranti o con poca pasturazione preventiva, mentre diventa sostituibile con la normale farina di pesce (alzando la parte nutritiva di cui abbiamo già parlato) quando si pastura con continuità e si può quindi puntare sull'attrazione secondaria.

La scelta principale per un birdfish sono le proteine solubili di pesce, i predigested fishmeal, presenti sul mercato in varie forme e fasce di prezzo.

CPSP 90 è la sigla che caratterizza il prodotto di riferimento, le "soluble fish protein" commercializzate dal colosso Francese SOPROPECHE, che sono le più utilizzate (e costose) dalle aziende del settore.

Meno diffuso ma comunque funzionale, il predigested Cileno, ottenuto con idrolisi da acido Formico e meno costose delle precedenti.

Alternativa interessante sono tutti i predigeriti ed estratti ottenuti con organi interni, (fra cui sopratutto fegato) sangue e derivati.

Anche qui la scelta è soggettiva e condizionata dal budget finale del progetto e dal suo utilizzo primario.

Una soluzione pratica che permette di trovare affascinanti compromessi è realizzare solo gli inneschi con questi costosi ingredienti, incrementando anche il dosaggio fino al 15-20% a discapito del fishmeal LT, garantendosi delle esche particolarmente performanti.