· 

Scopex pepper

Lo scopex è decisamente uno dei mie gusti preferiti e devo dire di non essere mai stato deluso dalla resa immediata di questo gusto fra cremoso e acido, immediatamente percepito ed apprezzato dalle grosse carpe!

Per questo voglio dedicare una gran boilie a questa combinazione piccante e dolce allo stesso tempo, non senza lanciare una piccola discussione sulla scelta dell'aroma di base, fra le due aziende che per prime hanno lanciato questo evergreen , Rod Hutchinson e Nash bait.

I due iniziano collaborando insieme in una delle aziende pionieristiche degli anni '70 e nel separarsi , si sono portati dietro il segreto condiviso di questa incredibile fragranza di origine naturale e organica, prodotto della fermentazione dei batteri lattici.

Qual'è lo scopex migliore? Io non me la sento di esprimere un giudizio definitivo e vi lascio provare , a vostro gusto, l'uno o l'altro.

Per la base solida utilizzeremo il mix 50\50 in purezza, senza addizioni solide ulteriori.

A parte prepariamo i liquidi per un kg. di mix., mescolando bene 100 ml. di liquore Baileys, 100 ml. di salsa Thai dancer al pepe nero, (acquistabile sul sito Asianmarket, realizzata a base di salsa di soia, pepe nero e altre spezie) 7 ml. di aroma Scopex (Rod oppure Nash), 7 ml. di dolcificante NHDC, 2 gocce di acido butirrico e 3 gocce di olio essenziale pepe nero.

Mescoliamo bene i solidi e liquidi senza uova, fino ad amalgamare bene e impregnare le farine ed avendo l'accortezza di indossare guanti monouso data la persistenza aromatica di alcuni ingredienti.

A questo punto aggiungiamo un uovo alla volta fino a giungere alla consistenza desiderata per estrudere e rullare, quindi lasciamo riposare le palline a crudo per qualche ora e cuociamo rigorosamente al vapore per non perdere le componenti solubili del costrutto.

Ingredienti nella gallery.