La categoria di mixes che intendo trattare dopo il 50\50 sono i birdfood, letteralmente “miscele a base di cibo per uccelli”, la naturale evoluzione dei mixes di base che dominano la scena mondiale del carpfishing dagli anni ’70 ad oggi con grande successo.

Il primo birdfood mix commerciale di cui si hanno notizie si deve a Rod Hutchinson, un brillante pescatore che ebbe l’intuizione di unire alle proprie collaudate ricette di base i pastoni utilizzati nell’alimentazione degli uccelli.

Il caso volle che la vicinanza di un’azienda storica come Haith’s and son of Cleethorpes, mulino specializzato nella realizzazione di alimenti tecnici per galline e uccellini da bellezza, stimolasse il famoso pescatore inglese a provare i loro prodotti specifici anche nella pesca alla carpa, mettendo così a catalogo Catchum miscele come : I.T.M, acronimo di it’s in the mix range, Robin Red, I.T.M. Birdfood special e The Munchie mix.

Scrive lo stesso Rod Hutchinson nel suo primo opuscolo sui prodotti Catchum: “These birdfood blends first started being used in the early 1970. I cannot claim positively to have been the first to incorporate them in a mix, but as the vast majority of ingredients come from the famous bird breeder suppliers, Haiths, and I happened to live only 300 yards away from their factory in the 70’s…..Nectarblend,P.T.X., Red Factor ,Egg biscuits, they are all in there in an easy to roll mix.”